Tattica

ESERCITAZIONI SITUAZIONALI NEL CALCIO

DAL 6 vs 4 AL 6 vs 6

Tecnica e tattica nel giochi situazionali, allenare il reparto difensiva per la costruzione dal basso, difendere in inferiorità numerica, sistemi di gioco, moduli di gioco, allenare la finalizzazione con superiorità numerica, automatizzare/creare azioni offensivi, combinazioni di passaggi, dribbling, contrasti, pressing, chiusure preventive, principi di gioco in possesso e in non possesso palla.

Cosa sono i giochi Situazionali

I giochi situazionali nel calcio, sono partitelle limitate tra due squadre o da due separati reparti con opposti momentanee obiettivi tattici  favorevoli o sfavorevoli. Questi giochi addestrativi, sono paragonabile come un simulatore di volo, ovvero, specifica addestramento per migliorare le loro prestazioni in cabina di pilotaggio.

Sviluppo Esercizio

Si gioco in una metà campo, dove le due squadre, per, a secondo delle specifiche situazioni in campo esercitano: I Blu conseguano due compiti tattici, ovvero, in possesso palla (sono in superiorità numerica), effettuano azioni veloci/combinazioni tra di loro, o duelli personali, per segnare in una delle due mini porte posti larghi sul terreno. Mentre, quando non sono in possesso, utilizzano la tattica del pressing per una rapida riconquista.

La squadra Arancione, in fase difensiva (inferiorità numerica), sono in protezione delle due mini porte, e utilizzano tutte le tecniche/tattiche collettivi o individuali  per contrastare e conquistare il possesso di palla. Con eventuale conquista palla, o subendo una rete (entrano in gioco 2 giocatori di movimento e 2 portieri), e si riparte dall’area di rigore dove inizia tramite un portiere l’azione per una costruzione dal basso e un mantenimento di possesso per almeno otto passaggi consecutivi. L’immagine sotto vi mostra un’azione e segnatura eseguita dalla squadra Blu.

Si creano due squadre (Blu – Arancione) con opposti obbiettivi tattici in un duello misto all’interno di una metà campo. La squadra Blu, che è composto da sei giocatori di movimento (2 attaccanti e 4 centrocampisti), hanno lo scopo di segnare in una delle due mini porte presenti sul terreno di gioco. I Blu fanno ricerca di gioco attraverso combinazioni di passaggi e di movimento, dribbling e possesso palla ad invito, pur di scardinare, allungare la difesa avversaria, giocando in superiorità numerica momentanea. Nel momento di realizzazione o perdita di possesso, i blu effettuano (per un rapido riconquista) un azione di pressing.

 

La squadra Arancione è composta da 4 difensori di reparto, due esterni bassi e due centrali, con lo scopo/addestramento di difendere le due mini porte, utilizzando i principi di gioco in non possesso palla: scaglionamento, azione ritardatrice, concentrazione, equilibrio e controllo e limitazione. Con un eventuale conquista palla, si entra in un possesso palla alla pari (giocatori di movimento), con l’utilizzo dei due portieri (possono solo giocare all’interno dell’area di rigore e di due centrocampisti: con questo cambiamento di situazione, la squadra arancione cerca di effettuare un possesso palla partendo dal basso, e se effettua più di otto passaggi consecutivi guadagna un punto. La figura 3, ci mostra in azione la squadra Arancione, che per cambio di situazione, effettua in parità numerica un possesso palla partendo dal portiere.

Conclusione

Il Coach Luciano La Camera ci spiega che i giochi situazionali sono essenziali all’interno delle sedute, fonte di Problem solving” e di sincronizzazione per i giocatori, ma allo stesso tempo, il gioco rappresenta L’A B C  dell’apprendimento.

Articoli Correlate

Dalla tattica individuale alla tattica collettiva ( 1 vs 1 – 8 vs 8 )

Esercizi situazionali nel calcio 1 vs 1, 2 vs 1, 3 vs 1

Studio Ricerca Sviluppo

All’interno della seduta d’allenamento il divertimento non è solamente correlato ai contenuti proposti: fondamentalmente è il modo in cui gli stessi vengono esposti dall’allenatore, attraverso legami positivi, accogliente e di fiducia tra mister e giocatore e fra istruttore e gruppo squadra, per questo motivo il modo di essere dell’allenatore rappresenta le fondamenta per i calciatori.

La conoscenza, poi la programmazione e lo sviluppo alla ricerca di attuare allenamenti, esercitazioni sempre più proporzionate! ed e qui che il nostro sito vi favorisce con  approfondimenti nelle diverse tematiche tramite gli ebook’s di casa Top.

Grazie per l’attenzione.

Autore: Luciano La Camera

Fonte: www.topallenatori.it

© copyright Top Allenatori 2022

2 Maggio 2022

ESERCITAZIONI SITUAZIONALI NEL CALCIO DAL 6 vs 4 AL 6 vs 6

ESERCITAZIONI SITUAZIONALI NEL CALCIO DAL 6 vs 4 AL 6 vs 6 Tecnica e tattica nel giochi situazionali, allenare il reparto difensiva per la costruzione dal […]
5 Luglio 2021

GIOCHI ESERCITAZIONI NEL CALCIO UNO CONTRO UNO

GIOCHI ESERCITAZIONI NEL CALCIO UNO CONTRO UNO DUELLI DI 1 VS 1 DIFENSIVO – IL CONTRASTO – DIFESA DELLO SPAZIO – FINTA, DRIBBLING – 1 VS […]
16 Giugno 2021

ESERCIZI TECNICHE TATTICHE FUNZIONALI ALL’INTERNO DELL’ALLENAMENTO

ESERCIZI TECNICHE TATTICHE FUNZIONALI ALL’INTERNO DELL’ALLENAMENTO L’avvio della stagione calcistica, inizia sempre con la fase di preparazione, che impegna il gruppo/squadra a trecentosessanta gradi. Lo staff […]
21 Maggio 2021

ALLENARE LA SUPERIORITA’ TEMPORANEA NEL CALCIO

ALLENARE LA SUPERIORITA’ TEMPORANEA NEL CALCIO    La superiorità numerica ci permette di formulare un’azione offensiva temporanea, avendo a disposizione maggior numero di giocatori rispetto alla […]
17 Maggio 2021

LA VERTICALIZZAZIONE O PROFONDITA’ NELLE FASI DI GIOCO

LA VERTICALIZZAZIONE O PROFONDITA’ NELLE FASI DI GIOCO Principio di tattica collettiva – Partita a tema specifica per fasi di gioco Ogni squadra deve conoscere e […]