Tattica

Pressing tattiche del calcio

Definizioni:

Nell’applicare la tattica, la squadra che non ha il possesso del pallone attacca – in maniera organizzata e grintosa – gli atleti della formazione opposta (per primo il portatore di palla): l’obiettivo è di limitare tempi e spazi nell’impostazione del gioco, aumentando al contempo le probabilità di un passaggio errato oppure intercettato.

Conseguenza del pressing può risultare, per la squadra che lo subisce, un arretramento o una riduzione del proprio raggio di gioco. Per un’esecuzione ottimale della tattica, è necessario che i reparti (offensivo e difensivo) si muovano con precisione e sincronia tra loro. Al contrario, la squadra attaccata può contrastare la pressione con un gioco veloce che privilegi scambi di prima e movimento degli atleti senza palla. Il fine del pressing rimane la conquista del pallone, così da poter impostare un contrattacco. A seconda della zona di campo in cui effettuato, si distingue in «alto» e «basso»  

                                                                                                                                                                               (Wikipedia)

Il pressing è una classica tattica presente nel gioco del calcio. Questo consiste nell’attaccare gli avversari, portandoli all’errore. Il primo avversario da “attaccare” è il possessore di palla, cioè quel giocatore che, in quel momento, la possiede. Questa tattica serve a far limitare gli spazi della squadra avversaria e di conseguenza i tempi di gioco. Vi sono vari tipi di pressing: difensivo, offensivo e ultra-offensivo. Il miglior pressing che si può attuare è sicuramente quello ultra-offensivo. Questo garantisce enormi vantaggi, sia dal punto di vista psicologico e fisico del giocatore che dal punto di vista tattico. 

   (sport power)

Il pressing in linea generale è una tattica collettivo nella fase di non possesso per il recupero della palla, caratterizzato da un organizzazione capillare e coordinata. Questa tattica toglie tempo (al possessore di palla) di ragionare, e restringe spazi  di giocate (ai compagni) che sono marcati. Quindi l’azione di Pressing avviene con, chiusura immediato del  nuovo possessore di palla (pilotamento) e chiusure/impedimento futuri passaggi nelle vicinanze o in zona (scalare le marcature).  

                                                                                                                                                                                    (Top Allenatori)

pressing tattica difensivo nel calcio

In questo primo articolo dedicato agli sviluppi tattici del pressing, ci siamo limitate alla conoscenza generale di questa strategia difensiva, molto complesso ma utile nelle varie situazioni del gioco. Da premettere, che per insegnare il Pressing collettiva alla squadra, si dovrebbe, secondo il concetto “dal facile al difficile e dal semplice al complesso”, iniziare ad insegnare prima i principi di tattica individuale nella fase di non possesso, per arrivare alla tattica di reparto e per poi finire con la tattica della squadra. Di conseguenza nei prossimi articoli faremo un “Training session” su questi concetti con esercizi e spiegazioni.

Esempio Esercitazione

Partita a tema: 5 contro 5 con i portieri a ricevere.

Misura del campo: un rettangolo (le misure sono sempre in funzione  e dipendenza del numero dei giocatori, da quanto risalta nell’esecuzione dell’esercizio: si può ampliare o ridurre a seconda degli obiettivi proposti), nei lati minori del rettangolo due prolunghe di 6-8 m. che delimitano  altri due piccoli rettangoli dove stazionano i portieri.

I portieri (rosso e blu) non stazionano alle spalle della propria squadra, ma sono posizionati ciascuno dalla parte opposta oltre la linea di fondo campo: devono ricevere palla dai propri compagni che stanno attaccando.

ALLENARE IL PRESSING CON IL 5 CONTRO 5

Regola: si realizza un punto quando una squadra riesce a passare la palla al proprio portiere. Il passaggio al portiere è valido solo dopo due passaggi consecutivi. 

Obiettivi: pressing ultra offensiva, chiusure al possessore di palla e agli appoggi.

Variante: Un altro punto viene assegnato se il  portiere, dopo aver preso palla, riesce a ripassare la sfera ad un proprio compagno (un modo continuativa per la squadra avversaria per pressare). Viene assegnato un punto alla squadra in non possesso, dopo un pressing di 40 secondi andata a buon fine.

Note: Questa partita a tema è molto intensa, perché con poco recupero nel suo intento, per cui è necessario modulare i tempi di lavoro e di recupero.  

Esempio 2

Partita a tema: 5 contro 5  e abbatte i birilli.

Misura del campo: un rettangolo (le misure sono sempre in funzione  e dipendenza del numero dei giocatori, da quanto risalta nell’esecuzione dell’esercizio: si può ampliare o ridurre a seconda degli obiettivi proposti). A differenza del gioco precedente. non sono presenti i rispettivi portieri, ma sono posizionati 6 birilli ad ogni lato.

Regola: Si realizza un punto quando una squadra riesce ad abbattere un birillo  

Obiettivi: pressing ultra offensiva, chiusure al possessore di palla e agli appoggi.

Patita a tema nel calcio

©copyright

Fonte: www.topallenatori.it

 

3 settembre 2017
ALLENARE IL PRESSING CON IL 5 CONTRO 5

Pressing tattiche del calcio

Pressing tattiche del calcio Definizioni: Nell’applicare la tattica, la squadra che non ha il possesso del pallone attacca – in maniera organizzata e grintosa – gli atleti della formazione opposta (per […]
17 luglio 2017
Top Allenatori esercitazione calcio

Esercitazione di tecnica e tattica nel sistema di gioco

ESERCITAZIONE DI TECNICA & TATTICA NEL SISTEMA DI GIOCO Alla base dei sistemi di gioco e moduli  nel calcio, noi allenatori, abbiamo il compito arduo durante la […]
26 giugno 2017
Palle inattive nel calcio

E-book/ Soluzioni tattiche nelle palle inattive

SOLUZIONI TATTICHE ALLA RICERCA DEL GOAL   Per quanto ci si sforzi di escogitare nuove tattiche, di introdurre metodi scientifici di preparazione o persino di cambiare […]
21 maggio 2017
croce inizio manovra portiere

Come allenare il 4-4-2 nella fase offensiva

COME ALLENARE IL 4-4-2 NELLA FASE OFFENSIVA Un sistema di gioco nel calcio rappresenta e spiega la dislocazione di base, attraverso i compiti e le funzioni […]
2 maggio 2017
1 c1 calcio, 2 c 2 calcio

DALLA TATTICA INDIVIDUALE ALLA TATTICA COLLETTIVA NELLA SCUOLA CALCIO

DALLA TATTICA INDIVIDUALE ALLA TATTICA COLLETTIVA NELLA SCUOLA CALCIO Un contro il portiere, uno contro uno, uno contro due, due contro due, tutte situazioni che i […]