GIOCO IMPARO  MI DIVERTO

Piccoli amici, Primi calci, Pulcini, Esordienti, Scuola calcio, Attività di base, Settore giovanili, il gioco ludico, esercizi per la scuola calcio, il calcio per i bambini, 30 esercizi per la scuola calcio.

Il concetto di gioco si è nel corso dei secoli trasformato. In ambito pedagogico è divenuto importante e fondamentale oggetto di studio. Il gioco è diventato lo strumento principale che accompagna la crescita e lo sviluppo del bambino. Il normale sviluppo delle capacità umane, così come la normale crescita degli animali superiori, è strettamente collegato alla quantità e alla qualità dei giochi che questi hanno la possibilità di attuare durante il loro sviluppo. Per tale motivo l’essere umano, che si trova sul più alto gradino della scala evolutiva, gioca molto anche da adulto, giacché anche l’adulto ha bisogno di momenti di evasione, rilassamento, scambio, confronto, arricchimento. 

Durante l’età evolutiva il gioco svolge svariate funzioni di tipo motorio, intellettivo, sociale, emotivo, affettivo. In particolare il gioco permette al bambino di allenare la mente e il corpo, sviluppare la fantasia, controllare l’emotività. Giocando s’impara a socializzare e comunicare in maniera efficace e adeguata sia con i coetanei, sia con gli adulti. Il gioco permette, inoltre, lo scambio immediato di cultura, informazioni e strategie tra le vecchie generazioni e le nuove. Non sono da trascurare. Infine gli effetti terapeutici del gioco nelle tante occasioni nelle quali il bambino per motivi vari presenta disturbi psicologici più o meno gravi. 

Gli strumenti del gioco nella scuola calcio sono tanto più efficaci quanto più sono semplici e scarsamente strutturati. Pertanto oggetti semplici come palle, palline, mini porte birilli di diverse colori, paletti sono notevolmente più adeguati e utili nel costruire dei giochi e, quindi, nell’aiutare lo sviluppo del bambino, rispetto a strumenti complessi e sofisticati. 

Il portale per allenatori, www.topallenatori.it oggi vuole presentare il nuovo ebook, gestita e scritto dal nostro responsabile tecnico Luciano La Camera: “GIOCO IMPARO MI DIVERTO”! La ricerca psico-pedagogica ha messo in luce gli stretti legami esistenti tra attività ludico-motoria e vita emotiva, sociale e conoscitiva, e ha riconosciuto il significato evolutivo e formativo del gioco.

 

Proprio quando il gioco si sta facendo ripetitivo e noioso o con un alto grado di conflittualità, l’istruttore/mister può disporre del nuovo ebook “GIOCO IMPARO MI DIVERTO”,  30 nuove idee di giochi, ricchi di contenuti educativi, adattabile a qualsiasi tipologia di spazio o ambiente, che favorisce l’acquisizione dei ragazzi/ragazze della capacità di adattarsi e di reagire a sollecitazioni sempre nuove. I giochi proposte in questa collana, è frutto di ricerche e inventivo, per poi svolti sui campi di calcio, ecco alcuni progetti che troverete all’interno dell’ebook:

“Il Convoglio”, “Prendi e scappi”, “Dieci passaggi a mano” “La Volpe Zoppa”, “Palla orologio”, “Fuggi o Insegui”, “Palla Sponda”, Chi segna esce”.

Considerazioni Didattiche

  • “Palla sponda” è un ottimo propedeutico per la pallamano, il calcio e la pallacanestro. Ancora una volta il gioco è indirizzato allo sviluppo della capacità di passare; il bersaglio non è una porta né un canestro bensì un compagno, il quale partecipa all’azione muovendosi lungo la linea laterale del campo. I ragazzi si abituano cosi ad avvicinarsi al bersaglio effettuando passaggi e tiri precisi, usando il terreno di gioco in tutta la sua estensione.

 

  • “Chi Segna esce” in questo gioco il bersaglio (la porta) è presente, ma chi segna un punto esce dal terreno e deve collaborare con i compagni dall’esterno. Ciò favorisce i meno dotati e, soprattutto, porta i più abili a mettersi al servizio dei compagni.

 

  • “Campo Minato” favorisce gli spostamenti veloci senza palla, e nello specifico introduce un concetto che ritroviamo nei giochi sportivi codificati, come nel nostro caso il calcio.

Un Ebook tagliato e cucito per le attività di base, un Plus di materiale didattico per i vostri allenamenti, pronti per essere inserite nelle vostre “valigie magiche”, e poi successivamente introdotte sul campo, con lo scopo che i ragazzi/ragazze giocano imparano e si divertono!

Il materiale viene consegnato tramite email personale in formato PDF, pratico per stampare e portare con voi al campo. L’acquisizione avviene tramite il portale di Top Allenatori, andando sulla home page, si clicca sulla finestra EBOOK, e si sceglie l’ebook da acquistare.

Autore: La Camera Luciano

Fonte: www.topallenatori.it

Bibliografia:

Giorgio F. Reali, Niccolò Barbiero "Il giardino dei giochi dimenticati"

Giuseppe Tondelli "Giocare per lo sport"

Coerver Coaching "Fai la tua mossa"

Matteo Panarelli "L'utilizzo in allenamento della porta BI-Fronte"

 

 

 

2 Comments

  1. Nunzio ha detto:

    Giustissimo

  2. Farruggia Davide ha detto:

    Fantastico I mie ragazzi di sono divertiti un mondo, con i nuovi giochi appresi dalla fantastico ebook che ho ricevuto nell’immediato.
    Ho trovato tutto molto innovativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *