Attività portieri

 

KEEPER BATTLE
Descrizione Gioco: Dividiamo la trequarti campo in 3 zone: una zona dove posizioniamo un canestro mobile; una dove prepariamo un campetto con due porte bi-fronte ed una libera. Lavorano 6 portieri divisi 2 ciascuno per ogni settore. Si inizia con i due portieri nell’area Basket che competono con un pallone da calcio per 1 minuto. Scaduto il tempo chi dei due portieri avrà la palla in mano rilancia scegliendo una gestualità che preferisce di rilancio con le mani (rasoterra stile bowling – giavellotto – bilanciere) verso uno dei due portieri che si trova nella zona dove si gioca a calcio e dove i due portieri si affrontano in una sfida 1 vs 1 secondo le regole di quella che, da qualche tempo, prende il nome di “keeper battle“. La sfida dura sempre 1 minuto. Dopo di ché chi si ritrova ad avere l’ultimo possesso trasmette palla ad uno dei due portieri che si trovano nella terza zona, quella “motoria” in cui eseguono, nel mentre aspettano il loro turno, passaggi manuali con una palla medica di peso relativo a seconda degli obiettivi di ogni allenatore e secondo la categoria a cui si rivolge (per i più piccoli possiamo sostituire la palla medica con il pallone di gomma). Qui la regola è trasmettersi il pallone con i piedi solo quando non si è in possesso della palla in mano ed esercito così la capacità coordinativa di accoppiamento e combinazione oltre che la continua lettura del mio compagno, con un certo grado di  carico cognitivo che male di certo al portiere non fa. In totale l’ esercitazione dura 3 minuti con recupero di 1:1 (3′) e con i portieri che scambiano le proprie posizioni di volta in volta all’interno dei 3 campi.
Game Description: We divide the field in 3 areas: an area where we place a mobile basket; one where we prepare a pitch with two ports and a free area. They work 6 goalkeepers divided 2 each for each sector. It starts with the two goalkeepers playing Basketball for 1 minute. When time is off, who of the two goalkeepers  will have the ball in his hands will throw to the next area. In the second  area two goalkeepers face off in a challenge 1 vs 1 according to the rules of what, for some time, is called the “keeper battle”. The toughest challenge for 1 minute. After that, in the third zone, the goalkeepers are throwing and passing the ball with there hands. Exchange their positions from time to time within the 3 fields.
Autore: Andrea Cataldo
Nota  “L’ ideale sarebbe sistemare la progressione dei campi in verticale così da sollecitare nei portieri il concetto della ricerca dell’ ampiezza nel passaggio da campo 1 a campo 2; e dell’ uomo smarcato (senza palla medica in mano) nel passaggio da campo 2 a campo
google
 Scarica il nuovo App. di Topallenatori.it
Download the new App. of Topallenatori.it
22 aprile 2016
KEEPER BATTLE

Allenare i Portieri di calcio – Giochi A Tema – Multisportività

  Descrizione Gioco: Dividiamo la trequarti campo in 3 zone: una zona dove posizioniamo un canestro mobile; una dove prepariamo un campetto con due porte bi-fronte ed […]
13 marzo 2016
allenamenti portieri di calcio

MULTISPORTIVITA’ Nel Calcio

    MULTI SPORTIVITA’ – Basket + gesto tecnico   Il portiere staziona su un tappetino elastico con un pallone in mano (da calcio). Effettua 3 […]
12 ottobre 2015
esercizi per portieri di calcio

Esercizi di motricità Portieri

Il video ci illustra il lavoro del preparatore dei portieri del A.S.D. Tritium Calcio : Coordinazione, spazio/tempo e gesto tecnico utilizzando gli over.   Portieri categoria 2003 […]
9 settembre 2015
allenamenti portieri di calcio

“Core Training”, Allenamento Funzionale per il portiere di calcio

Vantaggi del core training : Miglioramento dell’equilibrio e coordinazione muscolare Miglioramento dell’efficienza muscolare Miglioramento del controllo posturale Miglioramento della forza e della flessibilità Miglioramento del trasferimento […]
8 settembre 2015
portieri4

” Da Qui Non Passa”

Il portiere moderno, una volta in possesso di palla, diventa in assoluto il primo attaccante della squadra. Ciò non è un’esagerazione, in quanto un avviamento (mani […]