Attività di base

Il titolo racchiude  palesemente il gesto che un calciatore effettua una volta in possesso del pallone. Il calciare è uno dei sette gesti della tecnica di base, uno dei più rilevanti, tanto che il termine calciatore deriva proprio da calciare la palla. Il calcio al pallone è alla base di questo sport. Su questo gesto primordiale si fondano numerose metodologia di “Training”. Nell’allenamento di costruzione, ovvero nelle categorie giovanissimi e allievi, questo fondamentale andrà applicato in un contesto di gara ove le pressioni spaziali e temporali, progressivamente crescenti, condizioneranno il calciare, stimolando in tal modo il soggetto di fare scelte di gioco e non solo di esserne un mero esecutore. Inoltre, proponendo giochi con un tema tecnico a numero ridotto, tutti gli atleti saranno coinvolti, motivati e miglioreranno questa tecnica di base.

In questa proposta di seduta ho ipotizzato 16 giocatori e 2 portieri:

Riscaldamento misto: “A secco” e con palla

Tecnica applicata:  Combinazioni di passaggi dribbling in sequenza

calciare 2

 

Circuito a terno, dove tutta la rosa partecipa all’esercizio: come ci aiuta a capire la figura sopra, l’esercizio inizia con un doppio scambio, tra C e B, B va in semi pressione e C effettua una finta/dribbling sul compagno B. C superato il compagno, scarica palla verso A, e si posizione in mezzo per iniziare la sequenza.

 

 

Tecnica/Tattica in situazioni

Il 4 Vs 4 per il possesso palla e il tiro Bonus

calciare1

 

L’esercizio si svolge all’interno delle due area di rigore. Si formano quattro squadre di quattro unità, con due portieri nelle rispettive porte. L’obiettivo dell’esercizio è raggiungere dieci passaggi consecutivi, per poter poi concludere  con un tiro “BONUS” Il tiro “Bonus è un passaggio rasoterra dal fondo campo da un compagno di squadra, verso il tiratore che è  situato fuori dall’area, che in corsa, calcia in porta.

tiro bonus

Viene assegnato un punto  per i dieci passaggi  consecutivi, e tre punti per i gol segnati con il tiro bonus. Si chiede ai calciatori di lavorare ad alta intensità per 7 minuti, per poi dare un recupero di 2’.

N.B.  i portieri durante la partita fungono come jolly.

Partita a tema: 8 vs 8

Si gioca a tutto campo; la squadra in possesso palla per potere superare il centrocampo e andare a concludere a rete deve avere passato palla a tutti i componenti della squadra, inoltre per rendere ancora più arduo il compito si chiede ai giocatori di giocare palla a terra. Ad ogni intervento/riconquista della squadra avversaria, l’azione riparte dal proprio portiere.

Autore
La Camera L.

 

19 Settembre 2015

Dal Calciare Al Tiro

Il titolo racchiude  palesemente il gesto che un calciatore effettua una volta in possesso del pallone. Il calciare è uno dei sette gesti della tecnica di […]
19 Settembre 2015

La guida palla nei primi calci

Obiettivo principale:   spazio-tempo- orientamento Obiettivo secondario:  calciare Categoria:  Primi calci/Pulcini   I ragazzi si mettono in fila a 2-3 metri di distanza l’uno dall’altro.  Il capo […]
19 Settembre 2015

La tecnica e tattica individuale nel uno contro uno

  L’esercizio propone ai ragazzi la libertà di utilizzare, e mettere in luce le loro capacità tecniche/tattiche individuali, sia per  la fase offensiva, sia quello difensiva. […]
19 Settembre 2015

Pulcini 2006 microcicli

ALLENAMENTI CALCIO PULCINI   Giochi iniziali  Giochi in situazioni   Giochi a tema   allenare il calciare   possesso palla  Guidare e dominare tattica individuale tattica […]
14 Settembre 2015

NAVETTA A INSEGUIMENTO

NAVETTA A INSEGUIMENTO Esercizio di corsa rettilinea in accelerazione  con decelerazione e   cambio di direzione   MATERIALE:            Aste / Cinesini         […]