Esercizio di cambio di gioco nel calcio

esercizio di giro palla e cambio di gioco

Esercizio di cambio di gioco nel calcio

L’esercizio di oggi  propone e addestra il giro palla, il  cambio di gioco e il controllo orientato in due quadrati per il perfezionamento tecnico individuale del calciatore. L’obiettivo primario è saper calciare con precisione da un lato all’altro del campo (ricerca di ampiezza), ma si inserisce come obiettivo secondario il controllo palla e il passaggio (giro palla). L’esercizio è rivolto alle categorie agonistiche, ma si può inserire anche nella categoria esordienti con forme e distanze diverse. 

1 cambio di gioco nel calcio

L’esercizio sopra ci mostra la dislocazione delle due area di lavoro, che prevede, inizialmente un giro palla (da destra a sinistra o vice versa) con relativo controllo orientato, quando la sfera arriva all’esterno opposto, egli effettua un cambio di gioco sul compagno che ha iniziato il gioco, il quale, controlla e scarica al quarto uomo centrale. I quattro presenti in ogni quadrato di gioco cambiano posizione ogni 5 minuti, allenandosi per l’obiettivo principale.

2 esercizi di giro palla e cambio di gioco

Il livello seguente prevede l’unione dei due quadrati, con il medesimo gioco, ma con il lancio finale di precisione del quarto uomo verso la zona opposta.

Gioco situazionale

Inserendo 2/3 avversari per ogni quadrato con compiti di disturbo, aumenterebbe  sensibilmente la difficoltà del fraseggio del controllo e del cambio di campo, rendendo reale la situazione come in partita.

esercizio situazionale

L’autore Mister La camera Luciano ci spiega che si può preparare campi di adeguate misure in base alla qualità dei giocatori e alla categoria in possesso. Per aumentare il ritmo e avere meno tempi di attesa si inseriscono più palloni contemporaneamente. 

Fonte: www.topallenatori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *